A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Only variable references should be returned by reference

Filename: core/Common.php

Line Number: 239

Supporting Prophet Muhammad website - Gli atti volontari (di adorazione) da effettuare durante il giorno e la notte



Subscribe in mailing list
عربي English עברית Deutsch Italiano 中文 Español Français Русский Indonesia Português Nederlands हिन्दी 日本の
conoscere Allah Il Potente l'Altissimo
  
  

 

Gli atti volontari (di adorazione) da effettuare durante il giorno e la notte:
 
1-gli atti volontari regolari dopo le preghiere obbligatorie. Il Profeta (pace e benedizione su di lui) disse: “Per ogni servo che prega volontariamente  dodici Rak‘ât [1]al giorno aparte delle preghiere obbligatorie, Allah gli costruirà una casa nel Paradiso”. [Muslim]
 
E sono : quattro prima e due dopo del Zuhr (preghiera del mezzogiorno), due dopo il Maghrib (preghiera del tramonto), due dopo la Ishâ’ (preghiera della sera) e due prima del Fajr (preghiera dell’alba).
 
Caro fratello / lettore, non ti piacerebbe avere una casa in Paradiso? Applica questo consiglio profetico e prega dodici Rak‘ât (al giorno) oltre a quelle obbligatorie.
 
Ad-Duhâ(preghiera volonatria che si esegue a metà mattina): equivale a [360] atti di carità, poichè nel corpo dell’essere umano ci sono [360] ossa, ed ogni osso necessita di una elemosina da pagare al giorno come simbolo di riconoscimento e ringraziamento per tale grazie. E tutto questo si può ottenere effettuando due Rak‘ât giornaliere a metà mattina (il Duhâ).
 
I suoi frutti: Abû Dharr narrò che il Profeta (pace e benedizione su di lui) disse: “Ogni articolazione della persona deve pagare una carità ogni giorno in cui sorge il sole; poichè ogni Tasbiha (Dire: Subhânallah, lode ad Allah) è un atto di carità, ordinare il bene è una carità, proibire il male è una carità, e se effettuate due Rak ât a metà mattina (o nel tempo del Duhâ), questo potrà essere sufficiente”. [Muslim]
 
Abû Hurayra disse: “Il mio miglior amico –riferendosi al Profeta (pace e benedizione su di lui) mi raccomandò di digiunare tre giorni di ogni mese (lunare), effettuare le due Rak‘ât del Duhâ e pregare il Witr prima di andare a letto (o dormire)”. [Al Bukhârî e Muslim]
 
Il suo tempo:comincia un quarto d’ora dopo il sorgere del sole fino un quarto d’ora prima del Zuhr.
 
Il miglior tempo per effettuarla: quando la temperatura del sole si fa molto calda.
 
Il numero delle sue Rak‘ât: due come minimo.
 
Il massimo: sono otto Rak‘ât, e si disse che non ha limiti.
 
La Suna del Asr: il Profeta (pace e benedizione su di lui) disse: “Che Allah abbia pietà di un uomo che prega quattro Rak‘ât prima dell’Asr”. [Abû Dâwûd e At-Tirmidhî]
 
 
 
3-La Sunna del Maghrib: il Profeta (pace e benedizione su di lui) disse: “Pregate prima del Maghrib” e la terza volta disse:“Per chi lo vuole” [per paura che la gente lo prendesse come atto di Sunna[2]] . [Al Bukhârî]
 
4-La Sunna del Isha’: il Profeta (pace e benedizione su di lui) disse: “Tra ogni due richiami c’è una preghiera, tra ogni due richiami c’è una preghiera, tra ogni due richiami c’è una preghiera” e la terza volta aggiunse:“Per chi lo vuole”. [Al Bukhârî e Muslim]
 
An-Nawawî disse: “Il significato dei –due richiami- è: l’Adhân e la Iqâma (primo e secondo richiamo alla preghiera)”.
 
---------------------------------------------
 
[1]Unità operative della preghiera           
 
[2]Tradizione del Profeta, pace e benedizioni su di lui, che si estrapola dai suoi detti e fatti





Bookmark and Share


أضف تعليق
You need the following programs: الحجم : 2.26 ميجا الحجم : 19.8 ميجا